Scegliamo giovani che rifiutano la guerra per diventare leader di domani

Tutte le news

Parole di Pace: incontri per nutrire la vita interiore

 

 

A partire da domenica 12 novembre al via a Rondine il ciclo di incontri per misurarsi con la dimensione spirituale in occasione delle Celebrazioni di Giorgio La Pira

 

La Comunità dei fondatori di Rondine, promuove il ciclo di incontri “Parole di Pace” in occasione dei quarant’anni dalla morte di Giorgio La Pira che coincidono con il quarantesimo dall’ingresso della Comunità dei fondatori a Rondine. L’incontro inaugurale del ciclo, organizzato in collaborazione con il Consiglio regionale della Toscana, l’Associazione Rondine Cittadella della Pace, la Fondazione Giorgio La Pira e Spazio Seme, si terrà domenica 12 novembre dalle ore 10 presso la Chiesa dei S.s. Pietro e Paolo di Rondine, Arezzo, insieme al teologo Piero Coda, preside dell’Istituto Universitario Sophia di Loppiano che affronterà il tema “Costruire comunità sul sentiero di Isaia”. Interverranno inoltre Lucia de Robertis, vicepresidente del Consiglio regionale della Toscana, Mario Primicerio, presidente della Fondazione La Pira, Franco Vaccari, presidente dell’Associazione Rondine Cittadella della Pace, Izzedin Elzir, Imam di Firenze e presidente di UCOII e l’attore Francesco Botti di Spazio Seme.

 

Parole di Pace: incontri per nutrire la vita interiore nasce dall’idea che sia quanto mai proficuo in questo tempo attingere alle diverse Parole di Pace delle religioni, dei poeti e degli scrittori di diverse letterature del mondo per arricchire e nutrire la propria vita interiore.
Con un approccio laico e una vocazione universalistica, il percorso invita a misurarsi con la dimensione spirituale in un dialogo con le religioni e i vertici dell'esperienza letteraria, che si presentano qui nel loro modo più autentico di servizio alla pace. Uno stile che a Rondine viene vissuto quotidianamente dai giovani dalle diverse parti d'Italia e del mondo, nella diversità dei loro modi di credere, ma sempre orientati alla pace.

Il ciclo si snoda in incontri che si terranno nelle prime domeniche di ogni mese (escluso il primo inaugurale), fino al giugno 2018. Teologi e biblisti cristiani, un rabbino, un teologo musulmano e intellettuali laici schiuderanno la ricchezza della Sacra Scrittura, della Torah, del Corano e di pagine scelte da alcune letterature mondiali, in base alle rispettive diverse sensibilità e secondo la propria fede.

Domenica 12 novembre l’incontro inaugurale sarà dedicato alla memoria di Giorgio La Pira, nell’anno delle sue celebrazioni, in virtù della sua visione profetica della storia quale laico cristiano e promotore della necessità di costruire ponti, invece erigere muri che si situa alle origini della mission e della nascita di Rondine.
Condotto da Piero Coda, “Costruire comunità sul sentiero di Isaia” in particolare affronterà il tema di quanto e in che modo la forza del dialogo porti alla costruzione di comunità formate da elementi in sé eterogenei, ma collaborativi, partendo e prendendo spunto dalle idee portate avanti con forza da Giorgio La Pira e racchiuse nella raccolta.

La giornata si aprirà con il saluto istituzionale da parte di Lucia De Robertis, vicepresidente del Consiglio regionale della Toscana a cui seguiranno gli interventi del presidente di Rondine Cittadella della Pace Franco Vaccari con “40 anni di passi sulle orme di La Pira”; Mario Primicerio, presidente della Fondazione La Pira, che porterà la testimonianza “Con La Pira in Vietnam”.
Dopo l’intervento di Piero Coda, dal titolo “Forgeranno le loro spade in vomeri, le loro lance in falci l’Imam di Firenze e presidente di UCOII Izzedin Elzir chiuderà l’incontro  con un intervento su come “costruire comunità accoglienti e in dialogo”.
L’intera giornata sarà intermezzata da letture interpretate dall’attore Francesco Botti grazie alla collaborazione con Spazio Seme.
Dopo la pausa pranzo, nella seconda parte della giornata, avrà luogo un momento di riflessione e approfondimento con il teologo Coda sulle tematiche affrontate.
È possibile trattenersi per il pranzo (ore 13) previa prenotazione a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. . Alle 17.15, per chi lo desidera, si svolgerà la celebrazione eucaristica.

Il programma.Il cicloproseguirà domenica 3 dicembre con l’intervento di Rosanna Virgili, biblista e docente di Esegesi presso l’Istituto Teologico Marchigiano, Pontificia Università Lateranense; domenica 4 febbraio con Giancarlo Bruni Servo di Santa Maria, Eremo delle Stinche, fratello della Comunità di Bose nonché docente di Ecumenismo presso la Facoltà Teologica "Marianum" di Roma.
Domenica 4 marzo sarà il momento del dialogo con Adnane Mokrani teologo musulmano e docente presso la Pontificia Università Gregoriana e al Pontificio Istituto di studi arabi di Roma; domenica 8 aprile incontreremo Don Franco Mosconi Monaco camaldolese, teologo, Eremo di San Giorgio sulla Rocca di Garda, Bardolino, a Verona; si prosegue domenica 6 maggio con Davide Rosen Rabbino e direttore del Dipartimento degli Affari Interreligiosi del Comitato Ebraico Americano, Gerusalemme per finire domenica 10 giugno con Bishara Ebeid Teologo ortodosso e docente presso il Pontificio Istituto Orientale di Roma.

 

Scarica la brochure

 

 

 

خرید vpn خرید کریو خرید کریو دانلود فیلم خارجی دانلود فیلم خرید vpn دانلود فیلم خرید vpn خرید vpn خرید کریو