Progetto Itaca

AREA: Formazione e innovazione sociale
DAL: 2019

Il progetto ITACA, avviato nel 2019 da Rondine Cittadella della Pace e sostenuto da Fondazione Vodafone Italia, ha l’obiettivo di facilitare l’attuazione dei progetti di ricaduta sociale elaborati dagli ex studenti del Quarto Anno a Rondine e pensati per rispondere ai bisogni concreti di coesione sociale dei territori d’Italia.

Il progetto, pensato come un incubatore di idee e progettazioni vuole valorizzare il capitale umano formato attraverso il QAR sviluppando il network degli studenti in relazioni funzionali, professionali e fattive, generando così uno scambio di idee, informazioni e contatti ma anche competenze personali e professionali utili alla realizzazione dei progetti.

In questa ottica Itaca si basa su un approccio chiamato “Pensiero sistemico” che punta sulla forza della reciprocità degli elementi, in questo caso degli studenti, che ne fanno parte e sulla costruzione di una visione condivisa che nasce da modelli mentali specifici e una buona padronanza di sé. Elementi questi strettamente legati tra sé poiché da una parte i modelli mentali necessitano di un’apertura mentale e all’ altro tale da cogliere e coprire le differenze nei nostri modi di vedere il mondo e dall’altra la padronanza di sé favorisce quella motivazione personale che porta a capire in che modo le nostre azioni influenzano il nostro mondo. La costruzione di una visione condivisa permette la cooperazione del gruppo sfruttando l’impegno e la capacità dei singoli di apprendere da tutti i fronti, in questo senso l’apprendimento di gruppo permette di andare oltre le prospettive individuali ricercando e costruendo un quadro più ampio delle situazioni da affrontare e delle possibili soluzioni.

In una prospettiva futura, secondo tale Pensiero, le organizzazioni che si distingueranno saranno quelle in grado di servirsi della capacità dei singoli di apprendere da tutti i livelli dell’organizzazione stessa.
Per questo la prima formazione all’interno di ITACA è iniziata nel settembre 2019 quando il corpus degli ex- studenti si componeva già di sessanta persone pronte a cooperare.

Gli elementi di innovazione di Itaca sono, oltre alla presenza della struttura di Rondine, la figura del Project Manager e la piattaforma E-QAR di servizi online interattivi per l’apprendimento.
E’ attraverso questa piattaforma che vengono forniti agli alumni strumenti, risorse e contenuti personalizzati per la realizzazione dei progetti.
I progetti di ricaduta nascono per rispondere ai bisogni dei diversi territori italiani per questo ci siamo spostati in varie regioni per comprendere le specifiche esigenze, incontrare gli stakeholder e fornire un ulteriore supporto formativo.

La pandemia di COVID-19 ha cambiato le dinamiche del lavoro. Ridotto il contatto fisico tra le persone abbiamo spostato online la comunicazione del progetto creando contenuti tali da poter continuare con lo sviluppo dei progetti e accompagnarli fino alla realizzazione. Nei momenti di crisi, la rete svolge un ruolo importante perché, se forte, diventa un luogo di opportunità, di crescita ed esperienza, a maggior ragione nel momento in cui questa è tenuta insieme da interessi condivisi e un obiettivo comune. Il senso di appartenenza e un’adeguata formazione permettono alle persone che ne fanno parte di trovare soluzioni creative, risolvere i problemi più velocemente e comunicare in tempo reale anticipando le sfide future.

Diventare un leader significa diventare se stessi e questa è una scelta che si compie ogni giorno.

Sfoglia la brochure

RONDINE