Lunedì 28 febbraio, alle 15, nella sala Gonfalone a palazzo del Pegaso, il presidente Antonio Mazzeo conferisce il riconoscimento del Consiglio regionale a Rondine, cittadella della Pace per l’impegno profuso per la riduzione dei conflitti armati nel mondo

 

Firenze – Saranno il presidente del Consiglio regionale Antonio Mazzeo e il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Conferenza Episcopale Italiana, a conferire il Gonfalone d’argento a Franco Vaccari, presidente di Rondine cittadella della Pace, per l’impegno profuso per la riduzione dei conflitti armati nel mondo. La cerimonia si terrà lunedì 28 febbraio alle 15 nella sala Gonfalone a palazzo del Pegaso (via Cavour 4).

Il presidente aveva annunciato la volontà di conferire il prestigioso riconoscimento dell’Assemblea legislativa, proprio nel corso di una visita, lo scorso 18 febbraio, nel piccolo borgo medioevale non lontano da Arezzo, insieme ad una delegazione dell’Assemblea toscana.

“In queste ore di tensione e preoccupazione a livello internazionale per l’escalation del conflitto Russia-Ucraina – spiega il presidente Antonio Mazzeo – il riconoscimento a ‘Rondine Cittadella della Pace’ è un segnale che il Consiglio regionale della Toscana vuol lanciare per ribadire i valori su cui è fondata la nostra regione: libertà e rispetto dei diritti altrui”.

È possibile seguire l’evento anche per via telematica in diretta streaming sito web istituzionale, sulla pagina facebook e sul canale youtube del Consiglio regionale.

In costanza di misure per il contenimento del contagio da Covid, l’accesso al palazzo resta contingentato. I giornalisti che intendano seguire i lavori in presenza possono fare richiesta inviando una mail all’ufficio stampa del Consiglio regionale. Gli accrediti saranno comunque limitati.